Home Musica Roland W-30
Roland W-30 PDF Stampa E-mail

 

Roland W-30 è una Workstation rilasciata da Roland nel 1988.

E' costituita di un modulo sonoro: campionatore digitale, e di un sequencer MIDI.

E' dotata di floppy disk drive per il caricamento del sistema operativo, per il caricamento ed il salvataggio di suoni in RAM e per il caricamento ed il salvataggio delle song. Sotto il floppy la levetta per pitch e modulazione.

Sul pannello anteriore nell'ordine, lo slide del volume ed il tasto di start a stop delle song. I tre tasti per le funzioni principali della macchina: Performance, Song, Sound. Il gruppo di 6 tasti: registrazione, tempo, inizio e fine song, salto avanti ed indietro. Al centro un display retroilluminato a cristalli liquidi da 240x64 punti. Sotto al display un tasto user, 5 tasti funzione e un tasto exit. Sulla destra il tastierino numerico e due dial che hanno funzioni contestuali all'ambiente in cui si opera.

La polifonia è di 16 voci. La tastiera (61 tasti) è dinamica e sensibile all'aftertouch.

 

Campionatore

 

Il modulo campionatore della W-30 adotta il sistema DI, una tecnica di interpolazione differenziale sviluppata per ridurre la generazione di rumore nell'interpretazione dei dati campionati. La frequenza di campionamento è di 30 Khz o 15 Khz a scelta. La macchina è dotata di una ROM  suddivisa in due banchi di 384 Kb ciascuno e di due banchi RAM che possono contenere fino a 7.2 secondi di campionamento a 30 Khz ciascuno o 14.4 secondi a 15 Khz.

 

Tone

Le onde campionate vengono organizzate in "tones", 64 per la memoria ROM e 32 per la RAM. Tramite i parametri dei tones si manipolano i suoni della macchina. In parrticolare i parametri sono suddivisi in 5 sezioni: parametri generali, loop, LFO, Filtro, Amplificatore.

1. Parametri Generali

Permettono di impostare i valori di: pitch follow e shift, fine tune, out level, LFO depth (la profondità con la quale l'LFO controlla la pitch modulation), pitch bender (on/off), aftertouch (on/off) e out assign (a quale degli 8 output è assegnato il tone).

2. Loop

Permettono di controllare come viene letta la forma d'onda campionata: Mode (forward, alternate, 1 Shot, Reverse), Loop tune, Start, Loop ed End point, Search Mode e Loop Edit (point / length). W-30 ha una procedura per la ricerca automatica del miglior punto su cui impostare il loop alla quale si accede tramite i tasti funzione. Inoltre è in grado di visualizzare sul display il grafico della forma d'onda nei diversi punti così da facilitare una ricerca anche manuale - visiva del miglior punto nel quale impostare il loop.

3. LFO

W-30 è dotata di un LFO che controlla filtro ed amplificatore. I suoi parametri sono: rate, sync (imposta la fase), mode (sine, peak hold), delay, offset e polarity.

4. TVF - Time Variant Filter

E' un filtro passa-basso. I parametri sono: switch (on/off), cut-off, resonance, key follow (del cut-off point), LFO detph (se lo si vuole modulare con l'LFO), level curve (controlla l'inviluppo in dipendenza dalla forza con la quale si suona il tasto), Envelope Depth (determina la profondità dell'inviluppo al cut-off point), Envelope Polarity, Key Rate (cambia la curva di inviluppo in dipendenza dall'altezza della nota), Velocity Rate (cambia il primo parametro dell'inviluppo in dipendenza della forza con la quale si suonano i tasti). Parametri di inviluppo: è un ADSR a numero variabile di punti (fino ad 8).

5. TVA - Time Variant Amplifier

Genera l'inviluppo del suono: è un ADSR a numero variabile di punti (fino ad 8). Altri parametri sono: LFO Depth (se lo si vuole modulare con l'LFO), Level Curve (controlla il volume in dipendenza dalla forza con la quale si suonano i tasti), Key Rate (cambia la curva di inviluppo in dipendenza dall'altezza della nota), Velocity Rate (cambia il primo parametro dell'inviluppo in dipendenza della forza con la quale si suonano i tasti).

 



Da stoffenl, ottimo esempio, nella sua semplicità, delle potenzialità del sequencer della W-30
La song è pressochè interamente basata sui suoni di fabbrica in ROM.


Patch

Una patch è l'organizzazione di uno o più tones sulla tastiera, corredati di una serie di parametri. Ad ogni tasto possono essere assegnati indipendentemente fino a 2 tones. In pratica la tastiera può essere "splittata" in tante parti quanti sono i tasti ("logici": 109). Il campionatore modifica l'altezza di ogni suono, a seconda del tasto suonato. Quando l'altezza viene modificata di un ottava o più, il suono tende a diventare innaturale. Per questo motivo, per realizzare un timbro verosimile su tutta l'estensione della tastiera (la cosa vale in particolare per i timbri di strumenti acustici), occorre campionarlo su più note da utilizzare su di un'estensione di un'ottava al massimo. In tal modo si disporrà di un set di 7 od 8 campioni da distribuire opportunamente sulla tastiera tramite la funzione di assegnazione. Potendo assegnare 2 tones diversi ad ogni tasto può essere poi riprodotta la differenza di timbro in dipendenza dalla forza con la quale viene suonato lo strumento.

I parametri di una patch sono: Key Mode (il modo in cui vengono mixati i due tones assegnati ad un tasto), Key Assign (il modo in cui viene suonata una sequenza di note in successione), Uni-Detune (quando viene utilizzato il key mode "unison" determina l'ammontare del detune tra le due voci), V-SW Tresh (quando viene utilizzato il key mode "V-SW" determina il livello di threshold tra i due tones), V-Mix Ratio (quando viene utilizzato il key mode "Mix" modifica la curva di livello del secondo tone assegnato al tasto), Out Level, Bend Range, AT Assign (determina quale effetto controlla l'aftertouch: il vibrato, il volume, il pitch, il cutoff point del filtro), AT Sense (controlla la sensibilità dell'aftertouch), Octave Shift, Out Assign (fa scegliere la modalità e a quale delle 8 uscite viene assegnata la patch).

La sezione "Patch Split" assiste graficamente la procedura di assegnazione dei tones alla patch, che risulta semplice ed intuitiva.

 

 

 

Da stoffenl, la W-30.

 

 

Musicisti:

Il musicista più famoso e più affezionato alla W-30 è sicuramente Liam Howlett dei "The Prodigy", che ne possiede cinque. In una pagina del sito del gruppo dedicata proprio a questa macchina egli dice che sia l'unica tastiera che ami veramente, tanto da raccontare la storia della sua scoperta. Il primo sound dei Prodigy, quello per cui sono diventati famosi, è stato modellato da questa macchina, ed i loro primissimi pezzi erano costruiti quasi interamente su di una singola W-30 sia per i suoni, sia come sequencer. E' stata la tastiera principale di tutti gli spettacoli realizzati tra tra il 1990 ed il 2007, ne utilizzava una coppia.

 

"The Prodigy" - il video di "Charly" nel quale si vede Liam
suonare la sua coppia di W-30

 

Risorse:

  • The Roland Sampler Users' group "sgroup"
    Mailing list, informazioni generali, documenti, software di utilità, archivio di suoni, sistemi operativi. Una piccola miniera.

  • Neil's Webbly World - W-30 Information
    Un sito di informazioni tecniche dettagliate ed approfondite sulla W-30. 

  • Roland W-30 unofficial site
    Altro sito ricco di informazioni e utility. I link in prima pagina non vanno ma le pagine ci sono tutte, visualizzare l'html per trovare gli url corretti.

  • The eim Roland W-30 website
    Un po' di informazioni e una libreria di suoni.

  • Sito ufficiale del software SMFW30
    Ottimo editor offline per W-30 e campionatori della serie S.

  • Synthmania
    Breve descrizione della W-30, demo in mp3 delle 32 factory patch, una descrizione e gli mp3 delle song contenute nei 3 data disk in dotazione

  • Roland W-30 at Sinth Japan Forum
    Discussioni sulla W-30.

 

 

Scambio Floppy:

  1. Digital Synth 1 - 8 presets, suoni in stile D50
  2. Prophet 5 Disk 1
  3. Yume No Naka - suoni stile soundtrack
  4. Prophet VS - elise, stewkey, compass
  5. ISM 709 - Shining, Heaven 1/2, Delay Heaven
  6. The best of Synclavier
  7. PPG
  8. DX7 II FD 1
  9. Megasynth 1 - Megasynth, reflex, pad, syntoms, prophet 5, step.
  10. Hammond Organ
  11. Yamaha RX5
  12. Guitars
  13. Choirs, Glasses, Bottle
  14. Harps
  15. Brasses, Marimba, Bells
  16. Synth Vol. 3
  17. Wood Bass & Harp
  18. Mallet 1
  19. Strings & Choir
  20. Clarinetto, Oboe, Bassoon
  21. Brass Vol. 1
  22. U-20 Sounds
  23. Warm Synth - jp-8 strings, analog pad, ob strings, soundtrack 1, voicey 1, heaven
  24. Shine On - shine crazy, zaratustra, teen town 3 e 4, piano rhodes, flute, brass
  25. El. Guitar
  26. Guitar 6-12 Strings
  27. Cuban & Brazil Perc
  28. Super Brass
  29. JX 8P Sounds
  30. Organs - leslie, rock, klick, chorus, velo, full, living, flange
  31. 20th Century Orchestra
  32. Paradise
  33. OOO Grand Choir
  34. Multisound Vol. 1
  35. Multisound Vol. 2
  36. FM Sampling 1
  37. FM Sampling 2
  38. Voice & Cristal Vol. 3
  39. Voice & Cristal Vol. 2 - christmas, poly stab, piano strings, jx10 trump, enterprize, synchorium, veryHipiastrg, d-50 echo syn
  40. Voice & Cristal Vol. 1 - mallet girl, budapest pad, piano bells, piano heaven, symphony strings, brass 50, dx surprise, bobble organ
  41. Mix Sounds Vol. 1
  42. Mix Sounds Vol. 2 - Korg M1 Sounds

 

 

Sondaggi

Chi sei? (censimento visitatori)
 

Chi è online

 9 visitatori online